Dott. Luca Traverso

Via Metaponto 22, 00183 Roma - tel. 329.3474815

Chi è lo Psicologo

Chi è lo psicologo? Perché lo psicologo?

Quante volte capita di trovarsi in situazioni di stress, di infelicità, disagio, di sofferenza, di blocco decisionale, di tristezza, di disperazione, di depressione, di euforia artificiale, di bassa autostima e svalutazione, o di incomprensione? Moltissime.

In questi momenti ci chiediamo spesso: "cosa sta succedendo? chi mi può aiutare?". Le risposte che ci diamo sono tantissime: "mamma, papà, un amico, un’amica, il mio partner, la televisione, nessuno ce la devo fare da sola/o, il medico perché sono malata/o, ecc".

A volte semplicemente non si trova una risposta e ci si sente soli e abbandonati. Talvolta, però, viene in mente lo psicologo.

Escher e la psicologia

Le immagini di Escher ben rappresentano il circolo vizioso dell’infelicità in cui ci sembra di andare avanti ma rimaniamo come bloccati, imprigionati.

Ma chi è lo psicologo? E cosa fa realmente?

L’assenza di una cultura psicologica in Italia ha fatto nascere molti luoghi comuni riguardo la definizione di psicologo, che spesso viene visto come il dottore dei matti, una specie di metaldetector che ti psicanalizza, colui che ha tutte le risposte, l’impiccione che vuole solo farsi gli affari tuoi, una persona buona che ti consiglia e ti conforta, il mago che ti cambia, il dottore che ti cura e ti guarisce, un’inutile spreco di soldi e di tempo, chi poteva farci stare bene ma ormai è troppo tardi.

In realtà non è niente di tutto questo!

Lo psicoterapeuta è un professionista che lavora nel campo della salute con competenze e funzioni specifiche.

Il suo lavoro consiste, tra le altre cose, nel favorire un cambiamento a livello psichico e comportamentale, attraverso degli strumenti specifici; nel dare un nuovo significato agli eventi, alle relazioni e alle rappresentazioni di essi.

La possibilità di condividere ed esplorare in profondità, con un professionista competente,  all’interno di una relazione empatica, i propri vissuti, le proprie ansie e debolezze, e capirle insieme, porta all’acquisizione di nuovi strumenti psichici e relazionali, il cui ultimo scopo consiste nel diventare gli analisti di se stessi.

Oltre alle situazioni di sofferenza e malattia psicologica grave in cui l’intervento di uno specialista è necessario, chiunque in qualsiasi momento della propria vita può avere bisogno, o meglio avere voglia, di rivolgersi ad uno psicologo; in questi casi sta esprimendo il desiderio di prendersi cura di se stesso per tornare o iniziare a stare bene!

La salute non è assenza di malattia e sofferenza ma presenza di benessere e gratificazione.

(Roma, Maggio 2005)

 

Scrivi al dott. Luca Traverso a lucatraverso01@gmail.com.
Per fissare un appuntamento chiama il 329.3474815.

 

design by line22